Salta al contenuto principale

Advisor: ovvero fare l'inventario ed altro nel computer

Riccardo Monti su uiciechi.it, 2013-03.

Molte persone sono convinte che La revisione dei pc è un lavoro che si fa solo nelle aziende e
negli uffici, mentre tante volte è più utile e necessaria farla su un singolo computer di casa. Non
serve spesso, ma se si ha l'abitudine di fare installazioni e prove continuamente, forse diventa
indispensabile.

La ragione è molto semplice, quando si installano e si disinstallano programmi, nel computer rimane
sempre qualcosa e non è facile toglierlo, quindi, può essere utile fare una diagnosi ogni tanto,
facendo un inventario di quello che si ha sul computer, sia dal punto di vista hardware, sia,
soprattutto, dal punto di vista software.

Per i pc di casa, si può utilizzare un semplice e dettagliatissimo strumento come Belarc Advisor,
un software per il controllo di Windows che raccoglie tutte le informazioni riguardanti un computer.

Tale programma, utile per sapere cosa c'è dentro il computer, è importante anche per migliorare la
sicurezza del sistema, avendo piena evidenza di eventuali vulnerabilità.

Dopo aver scaricato il programma gratuito Belarc Advisor, lo si può installare velocemente su
Windows ed avviare il primo controllo che darà come risultato un report molto dettagliato sullo
stato del computer e tutto quello che c'è dentro.

Basta accettare la licenza, accettare di aggiornare il database del programma e tutto termina con
il controllo del computer e la stesura del report finale con tutte le indicazioni hardware e
software del computer

Il rapporto mostrato a schermo in una pagina HTML, contiene ad inizio una panoramica del sistema e
di seguito tutte le altre informazioni sulle applicazioni installate, sugli utenti, sullo stato di
rete e sugli aggiornamenti di Windows.

Leggendo la pagina dall'alto verso il basso, troviamo:

USB Storage: informazioni sulle penne USB collegate al computer negli ultimi 30 giorni. Questa
informazione serve per verificare, soprattutto su un pc portatile, quali penne USB sono state
collegate, magari per copiare dati.

Drives, SMART Status: l'indicazione Healthy si riferisce allo stato di salute dell'hard disk. Il
programma mostra anche lo spazio libero e la massima capacità di archiviazione del disco e di ogni
partizione.

Gli account utente e gli accessi effettuati sul sistema utile per verificare se esiste qualche
utente che non abbiamo creato noi e che non conosciamo.

Protezione da virus: ci informa sull'antivirus installato. La parte importante è dove si legge:
Realtime File Scanning che deve essere ON e non OFF.

Se ci fornisce per l'antivirus il messaggio Unknown, significa che l'antivirus impedisce al
programma di farsi rilevare.

Communication: mostra gli indirizzi IP utilizzati da ogni connessione di rete. Controllare che non
esistano connessioni non riconosciute e che gli indirizzi IP e soprattutto il DNS sia corretto.

Alla riga Missing Microsoft Security Hotfixes: verificare che non siano rilevati problemi e che non
manchino patch di sicurezza di Windows e dell'antivirus. Se un aggiornamento risultasse mancante,
installarlo subito da Windows Update e dall'aggiornamento dell'antivirus.

Licenze software: Chi ha acquistato Windows, Office o altri programmi, può ritrovare qui le chiavi
di licenza che sarebbe bene conservare nel caso si dovesse reinstallare Windows o altri software.

Quali programmi non sono stati usati (Unused Software) negli ultimi 7 giorni, da 90 giorni o da un
anno (iiii). Se un programma non viene usato da un anno e più, probabilmente è il caso di
disinstallarlo.

Hotfix installati su Windows è l'elenco delle patch e degli aggiornamenti su cui si possono vedere
tutti i dettagli.

Sulla pagina HTML che viene aperta da Belarc Advisor alla fine del controllo si può leggere un
punteggio chiamato Security Benchmark score. Per individuarlo immediatamente sulla pagina, premere
control più F per la ricerca sulla pagina, digitare score e premere invio. Tale punteggio che
leggiamo dipende dall'analisi dettagliata delle impostazioni di protezione del computer e dalle
configurazioni. Il punteggio generato dipende dalla media di tutte le impostazioni controllate. Nei
dettagli vengono indicate, con una crocetta rossa, tutte le possibili vulnerabilità del pc. E'
ovvio che per leggere tali crocette sarà necessario farsi dare un occhio in prestito.

Non vi spaventate se il punteggio mostrato è basso e se i dettagli mostrano tante crocette rosse.
Sul mio computer ho ottenuto un punteggio basso, 2 su 10, ma poi ho controllato e dipende
soprattutto dal fatto che non cambio le password molto spesso, che non ho un backup pianificato,
che la password di accesso al router non è proprio adatta, eccetera. In base a queste indicazioni,
intervenendo sui punti critici trovati dal programma, quindi, eseguendo quello che ci è stato
indicato, questo punteggio aumenterà e possiamo anche portarlo a 10 su 10.

Belarc Advisor non ci dice come correggere i problemi di sicurezza, ma ce li indica, consentendoci
di intervenire e correggere quello che non è impostato al meglio. Con un po' di attenzione nel
leggere il report, magari facendolo tradurre da Google visto che è in lingua inglese,
modificheremo quello che ci viene indicato : aggiorniamo quello che è da aggiornare, modifichiamo
le password se non sono idonee, eccetera.

Questo semplice ed utilissimo programma non ci serve per blindare il pc, tanto da non poterci fare
più niente, ma ci serve per verificare se le cose che abbiamo sono aggiornate e se sono
sufficienti a darci un minimo di sicurezza. Questo, nell'ottica di non avere il computer alla mercé
di chiunque ne viene in contatto, sia in modo diretto, sia dall'esterno attraverso la rete.

Belarc Advisor è un programma utile e consigliato, da utilizzare una volta ogni tanto per fare una
verifica del computer, per controllare la situazione in quel momento, se tutto funziona ed è
impostato al meglio. Sicuramente è da utilizzare soprattutto quando notiamo problemi di
funzionamento che non ci spieghiamo.

Avendo installato il software, devo dire che il suo funzionamento è veramente semplice. Una volta
lanciato provvede a fare l'analisi e alla fine ci apre una pagina internet con tutti, ma dico
veramente tutti i dettagli sul nostro pc. Inoltre, per l'utilizzo con uno screen-reader nessun
problema di accessibilità.

`Riccardo Monti rickymonti@email.it`_

Commenti recenti